Vinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo Slider

Charlie e l'emigrazione

Quando mancava la possibilità di occupazione in Val del Riso il gornese prende la valigia ed emigra all'estero: in Europa, in particolare in Francia, ma anche in Australia e in America. La maggior parte dei nostri emigranti quando raggiungeva la "terra straniera" prediligeva il mestiere degli avi: il minatore. 

A questo proposito è doveroso ricordare quanto successo ad un minatore gornese in Australia nel 1907. In quell'anno un nubifragio inondò la miniera d'oro Westralian Extension, undici Km. A Nord di Coolgardie. Il minatore Modesto Varischetti, chiamato Charlie, fu intrappolato dall'acqua a circa 300 metri sotto terra. 

Si salvò dall'annegamento rannicchiandosi in una salita che conduceva al livello superiore in una specie di sacca d'aria. I soccorritori riuscivano a mandargli acqua, cibo e perfino luce ma non potevano liberarlo. 

L'ispettore minerario Josiah Crabb progettò allora una complessa operazione di salvataggio ed un treno speciale portò a tutta velocità il palombaro Thomas Hearn ed un suo collega da Perth. Il palombaro di miniera gallese Frank Huges arrivò invece dalla miniera South Kalgoorlie. Modesto Varischetti fu liberato dopo nove giorni d'isolamento. Il fatto in Australia è tuttora ricordato nei libri di testo scolastici.

 

clicca qui per la descrizione del fatto da una rivista del 1907

 

 

                            

Il salvataggio di Charlie su Rai Storia con Alberto Angela

                              clicca qui per vederlo

            trascina la barra del tempo a 1ora e 53 minuti

 

Down in the gold mine

 

cartolina charlie 1

 

Galleria Charlie (clicca sulle anteprime)

Modesto Varischetti Modesto Varischetti Libri Libri Emigranti in Australia